Rapporto Sanità

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
Open Panel (Cookie accept)

Il Rapporto Sanità, giunto nel 2016 alla sua 12a edizione, è una iniziativa nata nel 2003 presso l’Università di Roma “Tor Vergata”, con lo scopo di diffondere attività di ricerca intraprese nel campo dell’economia, politica e management sanitario e, allo stesso tempo, fornire elementi di valutazione sulle performance del sistema sanitario e sulle sue prospettive future, alimentando un dibattito fra gli addetti al settore, ivi compresi cittadini, professionisti e mondo industriale.

La 12a edizione del Rapporto Sanità è edita dal Consorzio Universitario per la Ricerca Economica Applicata in Sanità (C.R.E.A. Sanità) promosso dall’Università di Roma “Tor Vergata” e dalla Federazione Italiana Medici di Medicina Generale (FIMMG), con il supporto di alcune Aziende (sponsor) sensibili all’importanza di sviluppare conoscenze utili al dibattito sulle politiche sanitarie.

Nel 2016 la pubblicazione e la diffusione del volume presso operatori ed esperti sanitari, nonché l’accesso alle tavole di supporto statistico sono resi possibili dal supporto incondizionato di: 3M Italia, Bayer, Biogen Italia, Boehringer Ingelheim Italia, Bristol Myers Squibb, Daiichi Sankyo Italia, Eli Lilly Italia, Fondazione MSD, Nestlé Health Science, Novartis Farma, Novo Nordisk, Sanofi, Sanofi Pasteur MSD.

Nella sezione “Archivio volumi” è possibile scaricare tutte le edizioni del Rapporto.

Ad affiancare il progetto Rapporto Sanità c’è la elaborazione di una classifica dei sistemi sanitari regionali, costruita in base alla loro Performance (Progetto “Una misura di Performance dei SSR”): rimandando per la descrizione della metodologia adottata, ai specifici contributi reperibili nel volume, ci limitiamo qui a segnalare come si tratti di un tentativo di addivenire ad una classifica “democraticamente” fondata sulle preferenze degli stakeholder, elicitate ad hoc per lo specifico progetto. In prospettiva, l’obiettivo è di consolidare l’iniziativa promuovendo consultazioni periodiche di un panel stabile di esperti/stakeholder, deputato a dibattere il tema e a sintetizzare annualmente la classifica.

.